top of page

Guardare troppa TV tra i 40 e i 50 anni può influire sulla salute del cervello


I ricercatori affermano che le persone che guardano più televisione nella mezza età corrono un rischio maggiore di compromettere la salute del cervello negli anni successivi.

Il loro studio mostra che un'eccessiva visione della TV può causare declino cognitivo e riduzione della materia grigia.

Gli esperti consigliano di scegliere un'attività che ti piace e che segui invece di guardare la TV.



Più televisione guardi nei tuoi anni '40, '50 e '60, maggiore è il rischio di problemi di salute del cervello negli anni successivi.

Questo secondo i ricercatori che hanno presentato tre nuovi studi la scorsa settimana alla Conferenza dell'American Heart Association su Epidemiologia, Prevenzione, Stile di vita e Salute Cardiometabolica 2021.

Gli studi hanno utilizzato la visione della TV come misura del comportamento sedentario (cioè il tempo trascorso seduti). La salute del cervello è stata quindi misurata dai partecipanti che hanno risposto a domande sulle loro abitudini visive, completato test cognitivi e sottoposto a scansioni MRI cerebrali.

La visione della TV è stata misurata in base alla quantità di contenuti consumati nel tempo libero:

Bassa visione della TV (mai o raramente)

medio (a volte)

Alto (spesso/molto spesso)

Insieme, i risultati dei ricercatori suggeriscono che le persone che riferiscono di guardare una quantità moderata o eccessiva (alta) di TV sperimentano un maggiore declino cognitivo e una riduzione della materia grigia nel cervello più avanti nella vita. La materia grigia è coinvolta nel processo decisionale, nell'udito, nella vista e nel controllo muscolare.

I ricercatori hanno anche scoperto che l'effetto positivo dell'attività fisica non è necessariamente sufficiente per combattere o contrastare l'effetto negativo del guardare la TV. Tuttavia, ciò non significa che dobbiamo rinunciare all'esercizio.

Dai loro dati, hanno calcolato che ogni aumento di 1 ora nel tempo medio giornaliero di visione della TV di una persona era dovuto a una riduzione dello 0,5% nel volume della materia grigia.

Il sito web dell'American Heart Association afferma che la scienza collega la sedentarietà e lo stare seduti troppo a un rischio più elevato di malattie cardiache, diabete di tipo 2, cancro al colon e ai polmoni e morte prematura.

Sebbene questa nuova ricerca contribuisca a tale collegamento, Heather Snyder, PhD, PhD, vicepresidente degli affari medici e scientifici per l'Associazione Alzheimer, suggerisce che dovremmo tenere a mente la differenza tra attribuzione e causalità.

"Questo studio si aggiunge a ricerche simili che suggeriscono un'associazione tra la visione della televisione e il declino cognitivo più tardi nella vita, ma non prova la causalità", ha detto Snyder a Healthline.

"Sono necessarie ulteriori ricerche per comprendere questo collegamento", ha aggiunto. "Ad esempio, è qualcosa che ha a che fare con il guardare la TV o guardare più TV significa che sei meno attivo?"

Snyder afferma che la cosa più importante da trarre dalla ricerca è pensare a cosa puoi fare oltre a guardare la TV.

Scegli attività che sappiamo fare bene al cuore, al cervello e alla salute del corpo, raccomanda.

"Un numero crescente di ricerche suggerisce che l'esercizio più spesso (se possibile), una dieta equilibrata e l'impegno sociale e cognitivo possono ridurre il rischio di declino cognitivo", ha affermato.

In altre parole, le attività che supportano la tua salute olistica oggi possono essere fondamentali per preservare la salute del tuo cervello per gli anni a venire.


Cosa puoi fare da oggi

Quando si tratta di cambiare il tuo stile di vita, il modo in cui procedi per ottenere i migliori risultati è in definitiva una tua scelta. Sai a cosa attenersi e cosa non fare.

Synder consiglia: "Invece di prendere in mano il telecomando, prendi un libro interessante o fai una passeggiata".

Tuttavia, anche l'impegno personale è importante. Ciò significa che se non sei un lettore di libri, non decidi di trasformare tutte le tue ore davanti alla TV in tempo passato a leggere romanzi. Non è perché è una cattiva idea. Semplicemente non porta a un cambiamento duraturo.

Invece, scegli le attività che ti piacciono in modo da avere maggiori probabilità di continuare a sceglierle in TV a lungo termine.

Queste possono essere attività aerobiche moderate raccomandate dall'AHA:


camminata veloce (almeno 2,5 miglia all'ora)

aerobica in acqua

ballo (da sala o sociale)

Orticoltura

tennis (doppio)

andare in bicicletta più lentamente di 10 miglia all'ora

Possono anche includere attività più vigorose e intense raccomandate dall'AHA, come:


escursioni in salita o con uno zaino pesante

correre

tour di nuoto

danza aerobica

lavori pesanti di giardinaggio/giardinaggio come scavi continui o zappatura

tennis (singolo)

pedalare a 10 miglia all'ora o più veloce

corda per saltare

Puoi anche scegliere di svolgere più attività sedentarie che stimolano le funzioni cerebrali, come lavorare a maglia, risolvere enigmi o suonare uno strumento.

Qualunque cosa tu faccia, la prossima volta che prendi il telecomando, pensa alla salute del tuo cervello tra 20 anni e chiediti, è questo un modo sano di perdere tempo per me?

Komentarze


Articoli più letti

ultimi post

bottom of page